Copertina calendario 2016
Retro calendario 2016Interno calendario 2016Interno calendario 2016

Calendario 2016

15,00€

Acquista online il nuovo calendario 2016 e sostieni l'indipendenza di Greenpeace:
• 12 mesi, 12 foto di habitat incontaminati;
• animali straordinari come pinguini, tigri, balene, orsi polari e altri simboli delle campagne di Greenpeace;
• un giro del mondo, dall'Artico all’Antartide, dall’Amazzonia al Canale di Sicilia.

Amiamo il Pianeta: il Calendario 2016 di Greenpeace è stampato con inchiostri vegetali su carta 100% riciclata!

Acquista almeno 3 copie e la spedizione è gratuita!

Esaurito

COD: GPSHOP-CAL2016

Descrizione prodotto

• Calendario da parete anno 2016
• Stampato con inchiostri vegetali
• Carta 100% riciclata
• Imballo esterno in Mater-bi
• Formato aperto 61 cm x 38 cm – formato chiuso 30,5 cm x 38 cm
• 12 mesi con planner annuale
• 12 fotografie (1 per mese)
• In ogni pagina mese precedente e successivo
• In ogni pagina due pillole sulla storia di Greenpeace in Italia e nel Mondo
• Spazio per note e appunti e principali festività italiane
• Testi in lingua italiana

Modalità di pagamento

Pagamento online tramite servizio Paypal o alla consegna tramite contrassegno.

Spedizione

Utilizziamo il servizio di consegna standard tramite corriere, con i seguenti tempi e costi:
• tempo stimato di consegna 2-3 giorni lavorativi;
• costo di spedizione 5€;
• consegne solo su territorio italiano;
• per i pagamenti in contrassegno si applica un costo aggiuntivo di 3,50€ (spese di spedizione totali 8,50€).

Con l’acquisto minimo di 3 calendari in un unico ordine, le spese di spedizione sono gratuite.


Greenpeace è una organizzazione globale indipendente che sviluppa campagne e agisce per cambiare opinioni e comportamenti, preservare l’ambiente e promuovere la pace. Operativa in più di 55 Paesi, Greenpeace si ispira ai principi della nonviolenza. Per mantenere la sua indipendenza, non accetta fondi da governi, aziende o istituzioni, ma si finanzia esclusivamente con il contributo di singoli cittadini.